Città del Torrone

Città del Torrone
L'Associazione Italiana Città del Torrone - che avrà la sua sede a Cremona dove il 12 novembre 2004 è stato siglato il protocollo d'intesa che ne sancisce la costituzione - si espande grazie all'adesione di un nuovo associato, il Comune di Tonara, in Sardegna, fiorente centro della Barbagia, che ha alle spalle un'antichissima tradizione nella produzione di questo dolce tipico.
Sabato 1° ottobre - nell'ambito della manifestazione Sonaggias e Turrones (campanacci e torrone), Rassegna di arti, mestieri e prodotti tipici delle Barbagie e del Mandrolisai, inserita nella più ampia manifestazione denominata Autunno in Barbagia - il Vice Sindaco Luigi Baldani, in rappresentanza del Comune di Cremona, e l'Assessore Fiorella Lazzari, in rappresentanza della Provincia di Cremona, sottoscriveranno infatti il protocollo d'intesa che sancisce l'ingresso della Provincia di Cremona, della Provincia di Nuoro, della Camera di Commercio di Nuoro e dei Comuni di Desulo e Tonara nell'Associazione Italiana Città del Torrone.

L'adesione del comune sardo all'Associazione, che avviene al termine di un percorso caratterizzato da confronti e scambi di esperienze e che raggruppa realtà appartenenti a cinque regioni (Lombardia, Piemonte, Campania, Sicilia e Sardegna), rafforza le basi del sodalizio che promuove la tutela di quelle realtà italiane, grandi e piccole, dove si produce torrone, un dolce molto particolare, diffuso in tutta Italia. L'Associazione, che ha già riscosso un buon numero di adesioni, dimostra di essere in grado di crescere in qualità e quantità, così da diventare un punto di riferimento importante nel settore della tutela dei prodotti tipici, tra i quali il torrone si inserisce di pieno diritto.

La composizione del logotipo richiama la forma rettangolare del torrone, così come il carattere bastoni utilizzato rimanda alla sua solidità e compattezza. 
Condividi su: facebook share twitter share pinterest share
Omega.net - Internet Partner