Liu Xun

Dal 3 al 28 settembre 2008, nei prestigiosi spazi dei Tinelli di Palazzo Te, a Mantova, è stata allestita la mostra monografica Liu Xun Un sentimento romantico dalla Cina . L'esposizione, promossa dal Comune di Mantova , Centro Internazionale d'Arte e di Cultura di Palazzo Te , Museo Civico di Palazzo Te e Tekne International Associazione Cultura , ha presentato un nucleo significativo di opere del pittore cinese, recentemente scomparso e oggi figura leggendaria nel panorama artistico del suo Paese, selezionate e prestate dal National Art Museum of China.

Liu Xun ha dedicato tutta la sua vita all'arte: attuando una sintesi tra la tradizione della pittura cinese e le forme espressive occidentali, definendo un messaggio espressivo che si colloca a metà tra il reale e l'irreale, tra il figurativo e l'astratto, ha dato un contributo notevole all'evoluzione delle tendenze artistiche in Cina, e, contestualmente, si è dedicato al mondo della cultura, ricoprendo le cariche di direttore del reparto editoriale di China Pictorial, segretario, vice presidente e presidente dell'Associazione Nazionale degli Artisti Cinesi a Pechino, vice-rettore dell'Accademia d'Arte a Pechino e presidente della Fondazione Internazionale per le Arti di Pechino. Quando durante la prima metà del ventesimo secolo la Cina è stata dilaniata da conflitti e tensioni, Liu Xun ha votato se stesso alla causa dell'arte rivoluzionaria, indirizzando l'interesse del mondo dell'arte, da lui interpretata come specchio dell'ideologia sociale, verso la realtà.

Fachiro Strategic Desing: inviti, depliant e progetto grafico dell'allestimento.

Condividi su: facebook share twitter share pinterest share
Omega.net - Internet Partner