Serata Banca popolare di Mantova e Bipiemme Gestioni

Serata Banca popolare di Mantova e Bipiemme Gestioni
Una serata esclusiva volta a celebrare due storie di sfide e passioni, quella di Tazio Nuvolari e quella di Banca Popolare di Mantova: due realtà che hanno saputo far convergere tradizione e innovazione, rappresentando per i mantovani e non solo, un punto di riferimento e un modello a cui guardare con grande ammirazione e rispetto. Impegnata nell’interpretare al meglio lo spirito del suo territorio, BM vuole rappresentare per i mantovani, i propri clienti e dipendenti, non solo la passione e la determinazione ma anche la voglia di rinnovamento e progresso, e la comunicazione di una nuova sensazione di futuro. Così come Nivola, Banca Popolare di Mantova ha saputo, grazie alla propria filosofia e alla propria intraprendenza, conquistare la stima e la fiducia della gente. La serata, che ha visto la partecipazione di autorità e istituzioni del territorio, è iniziata con aperitivo a buffet presso il Cortile d’onore di Palazzo Te e con il concerto di un’orchestra swing di cinque elementi che ha proposto, in abiti dixie, un repertorio di musica italiana degli anni ’30 e ’40. Daniela Sogliani, responsabile organizzativa di Palazzo Te, ha accompagnato e guidato gli ospiti attraversato le sale di Palazzo Te. La serata è proseguita alle Fruttiere dove, tra le foto in bianco e nero di Tazio Nuvolari, le auto e le moto d’epoca, è stata servita la cena di gala, con piatti e vini del territorio. Ad aprire la cena, i saluti dei dirigenti di Banca Popolare di Mantova, di Bipiemme Gestioni e di Banca Popolare di Milano, ai quali è seguito l’intervento del Professor Giacomo Vaciago, Direttore dell’Istituto di Economia e Finanza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ospite della serata.

Azioni
Fachiro ha organizzato l'evento coordinando ogni momento della serata: dalla visita al museo al buffet, dall'intrattenimento musicale alla cena. In occasione dell'evento è stato realizzato un invito con busta personalizzata. Inoltre sono stati stampati i menu della cena e i segnaposto con la stessa carta vergata degli inviti. 
Condividi su: facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omega.net - Internet Partner