Mattia Palazzi 2015

Mattia Palazzi 2015

Il gruppo di lavoro

La campagna elettorale di Mattia Palazzi, candidato Sindaco di Mantova nel 2015, è durata molti mesi: dalla decisione di Mattia di presentarsi alle Primarie del centrosinistra a fine agosto 2014, passando per la vittoria appunto alle Primarie del 18 gennaio 2015, dal primo turno delle elezioni il 31 maggio in testa con il 46,50, con al secondo posto Paola Bulbarelli al 26,50, sino alla vittoria finale del 14 giugno col 62,56% dei voti contro il 37,44% dell’esponente di centrodestra.

L’obiettivo era rialzare il morale alla città e rimetterla sui binari di ambizioni che negli ultimi dieci anni erano state tradite e schiacciate da una sfiducia totale. Serviva coinvolgere la città e portarla a confrontarsi sui diversi temi con alcune personalità di caratura nazionale e internazionale capaci di riattivare la partecipazione e l’orgoglio. Così sono stati coinvolti tra gli altri l’architetto Stefano Boeri, e il giornalista Davide Paolini del Sole 24 Ore.

L’organizzazione è stato uno degli strumenti che ci ha permesso di produrre un numero incredibile di eventi tematici nei quartieri e lo schema di lavoro prevedeva riunioni generali settimanali e quotidiane per ogni team (organizzazione eventi, gazebo, allestimenti, volantinaggio, comunicazione, video e social network).

Abbiamo creato un gruppo di lavoro composto da professionisti di vari settore della comunicazione, come gli amici dell’agenzia CopiaIncolla, il regista Luca Trentin, la fotografa Alessia Lodi Rizzini. Ognuno ha contribuito allo sviluppo della campagna di comunicazione prestando il proprio talento con passione e sopratutto entusiasmo. Credo sia stata la campagna elettorale più pazza e divertente a cui abbiamo contribuito.
 
Matteo Renzi, nel 2015 Presidente del Consiglio dei Ministri, in visita a Mantova per il sostegno alla candidatura di Mattia Palazzi.
 
Un percorso in Vespa tra gli edifici e i luoghi simbolo della città insieme ai cittadini con un ospite d’eccezione, l’Architetto Stefano Boeri.

Gli eventi

Partecipazione e condivisione sono stati i cardini della campagna, a partire da “Chi è Mantova” l’evento pensato per inaugurare la candidatura di Mattia alle Primarie del centrosinistra, al quale hanno partecipato esponenti della società civile, dell’associazionismo, professionisti, artisti, imprenditori, che hanno portato visioni, testimonianze e sentimenti legati alla città e al loro desiderio di cambiamento.
Numerosi gli eventi organizzati nei quartieri per coinvolgere i cittadini e raccogliere le loro istanze, allo scopo di costruire insieme a loro il programma elettorale. 
La campagna elettorale ha proposto anche eventi tematici di enorme successo come il “Vesparch”, un tour in Vespa per visitare, ragionare e trovare soluzioni a zone di degrado, a aree urbanistiche da ricucire al tessuto della città, insieme all’architetto Stefano Boeri e un numero impressionante di cittadini, in moto, scooter e bicicletta.

La chiusura della campagna elettorale è stata una grande festa, movimentata dal live del musicista rap Piotta, che ha donato alla campagna elettorale il brano “La grande onda”, diventato jingle e colonna sonora della campagna elettorale di Mattia.

Il tone of voice e i mezzi

Il tono che abbiamo deciso di impostare per la campagna è diretto e spontaneo, come il giovane candidato Sindaco, gli aspiranti consiglieri delle liste a suo supporto e i numerosi volontari che hanno partecipato. Per tutta la campagna elettorale il candidato era presentato con il nome “Mattia”, senza cognome, per contribuire a renderlo vicino e amico dei cittadini di Mantova.
La comunicazione della campagna si è svolta prevalentemente in rete e sui social network: Spotify, Instagram e Facebook sono stati i principali canali dove abbiamo raccontato le idee e i progetti per cambiare la città.
La strada di ogni campagna elettorale è spesso disseminata da veleni e tensioni, per questo abbiamo deciso di sfoderare l’arma dell’autoironia attraverso video satirici e la condivisione di parodie diventate virali.
 
Abbiamo realizzato:
Strategia di comunicazione
Organizzazione eventi
Progetto grafico materiali di comunicazione
Comunicazione audiovisiva
Social media marketing

Crediti:
La foto di Mattia Palazzi è di Alessia Lodi Rizzini
I video sono di Luca Trentini
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Omega-net - Internet Partner